la "riserva naturale orientata delle baragge"


La zona pianeggiante chiamata Baraggia è un terreno incolto che un tempo si estendeva per centinaia di ettari ed è uno degli ultimi lembi di savana europea.

Terreno argilloso caratterizzato dalla presenza di una graminacea (la "molinia cerulea"), dal brugo e dall'arnica e da radi alberi di betulla, pioppo tenue e rovere.

Importante è la presenza sempre più rara della "iris sibirica": una pianta erbacea perenne originaria dell'Europa centrale; il fiore è di colore violetto puntinato di bianco.

Negli ultimi anni parte di Baraggia, per effetto della bonifica in corso, si è trasformata in terreno agricolo coltivato a mais, prato, soia, riso oltre che destinato a pascolo semibrado.

continua...



 
pagina principale
pro loco
  chi siamo
  contattaci
il comune
  storia della città
turismo
  come arrivare
  eventi
  passeggiate
  itinerari storici
  prodotti tipici
  alberghi e ristoranti
dintorni
  il parco della baraggia
pubblicazioni
 
associazioni
  scopri le associazioni e
gli enti masseranesi
il parco della baraggia
Il comune di Masserano sorge in un territorio circondato da boschi e terreni pianeggianti. Queste zone vengono definite Baragge, e sono particolarmente adatte a escursioni giornaliere a piedi o a cavallo.
All'interno della "Riserva Naturale" si possono ammirare differenti specie di animali e piante rare.
galleria fotografica